Gelatina e macedonia omonima di Manlio Midori

ricetta di : | |

Share on Google+59Share on Facebook1kTweet about this on TwitterPin on Pinterest30Print this pageEmail this to someone

Gelatina e macedonia omonima di Manlio Midori

Gelatina e macedonia omonima di Manlio Midori

Midori… un liquore mio omonimo! A base di melone verde, è molto dolce e per questo spesso usato come base per cocktail o long drink, più raramente bevuto in purezza proprio per l’estrema dolcezza: io lo bevo liscio! In questo caso lo presento in gelatina come da ricetta presa dal libro “Yoshoku” di Jane Lawson. La ricetta originale, “Gelatina di midori con macedonia verde”, prevede gelatina (con proporzioni leggermente diverse), gelato al tè verde e macedonia verde (kiwi, melone e uva). Visto che con il termine “Yoshoku” si intende la cucina giapponese in stile occidentale (adattata in base ai gusti e agli ingredienti dell’occidente) ho voluto ulteriormente “contaminare” questa ricetta con i miei gusti! Ne risulta una gelatina delicata e una macedonia molto dolce (infatti a mio marito non piace, per lui è troppo dolce…per me mai abbastanza!). Oltre ai bicchierini monoporzione, ho preparato anche un pò di gelatine con questo stampo MINISAVARIN TRIANGOLO 28 P. della Pavoni, gelatine che possono essere servite come accompagnamento ma anche da sole… come piccole “caramelle” a fine pasto.

Ingredienti per 4 persone:
Per la gelatina
– 300 ml. di acqua
– 150 ml. di Midori (il liquore, non me!!!)
– 75 gr. di zucchero
– 1 lime (solo la buccia)
– 4 gr. di agar agar

Per lo sciroppo
– 100 ml. di acqua
– 20 gr. di zucchero
– 1/2 lime (solo il succo di quello sbucciato per la gelatina)

Per la macedonia
– 1 kiwi
– 1/2 pera
– 5 acini di uva bianca
– 50 gr. di mix frutta disidratata (ananas, papaya, mango, cocco, banana, uva sultanina)
– 1/2 lime (solo il succo dell’altra metà rimasta)

Descrizione della preparazione:
Preparare la gelatina portando a bollore l’acqua con lo zucchero e la buccia di lime; lasciar sobbollire per circa 8 minuti; togliere la buccia di lime. Stemperare l’agar agar in un pò d’acqua, aggiungere un po’ di sciroppo e mescolare per sciogliere la polvere, aggiungere al restante sciroppo e, mescolando, far bollire per 3-4 minuti. Lasciar intiepidire, incorporare il midori mescolando, versare nei bicchierini e nello stampo. Lasciar raffreddare e riporre in frigo per 3 ore. Preparare lo sciroppo portando a bollore l’acqua con lo zucchero e il succo di lime, lasciar sobbollire qualche minuto, mettere da parte. Sbucciare la pera e il kiwi, tagliarli a pezzetti e mescolarli in una ciotola con il succo di lime; lavare e affettare gli acini di uva, aggiungerli all’altra frutta. Mescolare il mix di frutta disidratata con lo sciroppo, aggiungere anche la frutta fresca. Suddividere la macedonia nei bicchierini e accompagnare con le gelatine sformate.

Tempo della preparazione: 1 ora
Tempo per il Raffreddamento: 3 ore

Gelatina e macedonia omonima di Manlio Midori

Gelatina e macedonia omonima di Manlio Midori

[Voti: 6    Media Voto: 5/5]

Info per Gelatina e macedonia omonima di Manlio Midori

Tempo totale: minuti
Dosi per 4 persone
Inserita nelle categorie
Tag: agar agar, frutta, gelatina, macedonia, midori, Yoshoku

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? Scrivi gli ingredienti qui sotto:

Comments (6)

  1. posted by Susi on 14 febbraio 2012

    Stupendissima! Adoro il Midori…

  2. posted by Dany - Ideericette on 15 febbraio 2012

    Concordo… io adoro sia IL Midori che le foto e le ricette di LA Midori… 😉

  3. posted by Carla on 22 novembre 2012

    Non bevo liquori ma assaggerei volentieri questa bella gelatina verde, è bellissima e sono molto belle anche le foto.
    Buona serata.

  4. posted by Mariangela on 22 novembre 2012

    Dany stasera hai superato te stessa, che bella ricetta e che belle foto, bravissima!!!

  5. posted by Teresa on 23 novembre 2012

    Che bell’effetto. Wowwww

  6. posted by Dany - Ideericette on 23 novembre 2012

    @Mariangela: purtroppo questa ricetta e queste foto non sono mie ma della mia amica Midori!!! Però quando le guardo… sono orgogliosa di essere sua amica! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *