Ricetta funghi all’inglese di Manlio Midori

ricetta di : | |

Share on Google+39Share on Facebook1.5kTweet about this on TwitterPin on Pinterest5Print this pageEmail this to someone

Funghi all'inglese di Manlio Midori

Questa ricetta è tratta da una vecchia edizione de “Il Talismano della Felicità”, dove, a pagina 546, fra le ricette di “Funghi al gratin” e “Funghi alla bordolese“, si trova questa di “Funghi all’inglese” e mi rimane la perplessità di cosa c’entra il parmigiano reggiano con gli inglesi, ma così come per tante altre ricette, spesso il nome e gli ingredienti derivano da incontri e contaminazioni che si perdono nel tempo ed è un pò anche il loro fascino! Come mai questa ricetta? Beh, quando un sabato pomeriggio, facendo la spesa, mentre sei al reparto frutta e verdura, tuo marito (già…marito…come suona strano) ti chiede: “Ma nel tuo ricettario non sono previsti i funghi?” e tu istintivamente rispondi: “Non è periodo…ci sono quelli coltivati, come li vuoi?” e lui: “La cuoca sei tu!” e tu non sai se esserne contenta o meno… ovvero questa risposta non ti convince e poi decidi di prendere un misto funghi pensando che qualcosa ne verrà fuori. Ecco è andata così e quindi arrivata a casa dovevo decidere come preparare questi funghi e anzicchè digitare “funghi+ricette” su Google ho preferito “rifugiarmi” nelle pagine di questo libro, niente foto, niente dosi ma comunque rassicurante! E’ questa la sensazione che mi dà questo libro di ricette, conforto e “ricordi” di tempi che non conosco. Una rivisitazione veloce non mettendo sale ma usando il burro salato, cottura veloce e niente estratto di carne e i “Funghi all’inglese” sono pronti! Con tanto di complimenti da parte del marito!!!

Per chi fosse curioso, ecco la ricetta originale:

Per questo elegante piatto si possono adoperare i funghi porcini, gli ovoli o anche i funghi coltivati, che sono in vendita tutto l’anno. Nettate bene i funghi e ritagliateli in fette. Risciacquateli, asciugateli e fateli rosolare in abbondante burro su fuoco vivace. Conditeli con sale, un buon pizzico di pepe, una cucchiaiata di prezzemolo trito e qualche fogliolina di basilicofresco tagliuzzata. Quando i funghi sarannorosolati bagnateli con qualche cucchiaiata d’acqua aggiungendo anche un pochino di estratto di carne in vasetti. Mescolate e lasciate finir di cuocere. Quando i funghi saranno cotti rompete un paio di torli d’uovo in una scodella, diluiteli con qualche goccia d’acqua, sbatteteli con una forchetta e versate questi tuorli sui funghi, avvertendo di tenere la padella non direttamente sul fuoco ma sull’angolo del fornello, sì che le uova possano accremarsi senza stracciarsi. Ultimate con 2 o 3 cucchiaiate di parmigiano grattato, date un’ultima mescolata, versate i funghi nel piattoe, se credete, contornateli con crostini di pane fritti nel burro.

Ingredienti per 2 persone:
– 350 gr. di funghi misti coltivati
– 30 gr. di burro salato
– 1 cucchiaino di pepe nero
– 3 foglie di basilico
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 2 tuorli d’uovo
– 20 gr. di parmigiano reggiano grattugiato

Descrizione della preparazione:
Pulire i funghi, rimuovere le radici, tagliare a fette quelli più grossi e dividire i ceppi di quelli più piccoli. In una padella scaldare il burro e rosolare i funghi. Lavare, asciugare e tritare il basilico e il prezzemolo. Aggiungere il trito e 30 ml. di acqua in padella, pepare e cuocere 5-7 minuti. Sbattere i tuorli con 3 cucchiai d’acqua e versarli nella padella fuori dal fuoco. Mescolare delicatamente, riportare sul fuoco a fiamma bassissima e far addensare la crema. Impiattare cospargendo con il parmigiano reggiano grattugiato.

Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 15 minuti
Tempo totale della ricetta: 30 minuti

Funghi all'inglese di Manlio Midori

[Voti: 6    Media Voto: 4.8/5]

Info per Ricetta funghi all’inglese di Manlio Midori

Tempo totale: minuti
Dosi per 2 persone
Inserita nelle categorie
Tag: all'inglese, antipasto, funghi, Funghi alla bordolese, parmigiano, porcini, reggiano, ricetta

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? Scrivi gli ingredienti qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *