Ricetta Fusilli freddi con salmone, spinaci e julienne di scorza di limone di Dany – Ideericette

ricetta di : | |

Share on Google+1Share on Facebook2.2kTweet about this on TwitterPin on Pinterest0Print this pageEmail this to someone

Fusilli salmone, spinaci e julienne di scorza di limone di Dany - Ideericette

Ho deciso di presentarvi questa pasta in queste deliziose coppette da finger food di Atmosfera Italiana per darvi un’idea della carinissima presentazione e della figura che può fare anche in caso di aperitivo con amici o buffet/cena fredda/cena in piedi…

Ingredienti per 1 persona:

– 100 gr di pasta formato fusilli
– 100 gr di salmone affumicato
– scorza di un limone
– succo di 1 limone
– una decina di foglie di spinaci
– sale

Preparazione:

Cuocere la pasta in abbondante acqua salta per 7 minuti, scolarla e passarla sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura. Condirla con un filo di olio e un pizzico di sale e girarla bene per non farla attaccare. Tagliare il salmone a striscioline su un tagliere quindi farlo marinare in una ciotolina con il succo di limone. Nel frattempo tagliare a piccolissime julienne la scorza di limone, lavare le foglie di spinaci e tagliarle a striscioline. Mescolate quindi la pasta fredda con il salmone marinato, gli spinaci a striscioline e la scorza di limone a julienne. Se necessario aggiungete un altro filo di olio. Tenete in frigo fino ad un’oretta prima di servire!

Tempo indicativo di preparazione: 20 minuti

Fusilli con salmone, spinaci e julienne di scorza di limone di Dany - Ideericette

Con questa ricetta partecipo al concorso “Giocare con i finger food dish di Atmosfera Italiana

[Voti: 4    Media Voto: 5/5]

Info per Ricetta Fusilli freddi con salmone, spinaci e julienne di scorza di limone di Dany – Ideericette

Inserita nelle categorie
Tag: pasta fredda con salmone e spinaci, ricette con salmone affumicato, ricette con spinaci, ricette pasta fredda, salmone, spinaci

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? Scrivi gli ingredienti qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *