Linguine alla granseola

ricetta di : | |

Share on Google+2Share on Facebook1.9kTweet about this on TwitterPin on Pinterest3Print this pageEmail this to someone

Granseola

La granseola è un crostaceo simile al granchio tipico delle coste italiane. Su Piattoforte, oltre ad una spiegazione dettagliata su come pulirla, è spiegato che il nome di questo granchio deriva dal dialetto dei veneti (granzo = granchio e seola = cipolla, per la forma caratteristica). Trovo che la granseola, oltre che una meraviglia per gli occhi, sia anche molto gustosa e la preferisco all’aragosta. Il sapore è delicato e racchiude in sè tutti i profumi e gli odori e del mare. Oggi vi propongo un primo piatto… le linguine alla granseola.

Ingredienti per 6 persone:
– 500 gr di linguine
– 1 granseola (la mia era 1 kg e 700 gr, femmina quindi con le uova ma può bastare una granseola da 700/800 gr.)
– aglio
– prezzemolo
– peperoncino
– scalogno
– 1/2 bicchiere di vino bianco
– 200 gr. di pomodorini ciliegini
– olio extravergine d’oliva
– sale

Preparazione: 

Per prima cosa, utilizzando uno spazzolino con setole rigide, pulire bene la granseola in modo da rimuovere residui marittimi (alghe) e altre impurità. Rimuovere e mettere da parte le uova rosse esterne (ovviamente prerogativa delle sole femmine). Lessate in acqua bollente la granseola per 10 minuti, poi lasciatela intiepidire. Con un coltello affilato e una forchetta aprite il carapace per estrarne la polpa che metterete da parte in un piatto. Eliminare il budellino scuro che potrebbe contenere la sabbia e, con un cucchiaino, estrarre le uova di color corallo che sono poste sotto l’addome nelle femmine. Metterle insieme alle uova rosse esterne. Con uno schiaccianoci, separate e schiacciate e le chele. Preparate un trito di scalogno e fatelo rosolare delicatamente, insieme alle chele schiacciate, in una padella con olio extravergine d’oliva e peperoncino secondo gradimento. Unite i pomodorini lavati e tagliati a pezzetti, salate e fate cuocere per 5 minuti. A fine cottura unite il prezzemolo tritato e la polpa della granseola. Fate insaporire qualche minuto, versate il vino bianco a lasciate evaporare a fiamma vivace. Mentre cuocete le linguine in abbondante acqua salata, fate cuocere le uova rosse esterne e quelle interne color corallo in una padellina con aglio e peperoncino a pezzetti e un pizzico di sale. Scolate le linguine al dente, saltatele in padella con le chele e la polpa della granseola, impiattate e versate sopra le uova esterne saltate in padella. Spolverizzate con prezzemolo tritato e servite! Buon appetito!

Tempo di preparazione: 15 minuti 
Tempo di cottura: 25 minuti
Tempo totale: 40 minuti

Linguine alla granseola nel vassoio

Linguine alla granseola

[Voti: 12    Media Voto: 3.4/5]

Info per Linguine alla granseola

Tempo totale: minuti
Dosi per 6 persone
Inserita nelle categorie
Tag: granseola, linguine, uova

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? Scrivi gli ingredienti qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *