Ricetta Macedonia di feijoa, pinoli e uvetta di Dany – Ideericette

ricetta di : | |

Share on Google+3Share on Facebook5Tweet about this on TwitterPin on Pinterest2Print this pageEmail this to someone

Macedonia di feijoa, pinoli e uvetta di Dany - Ideericette

Per questa ricetta, semplice ma deliziosa, ringrazio 2 carissimi amici: Daniel che, oltre a farmi scoprire la feijoa, condivide sempre con me le sue particolarissime ricette di casa che, con immenso piacere faccio mie, e Simone che mi ha fornito una gran quantità di feijoe (oltre che una pianta da mettere nel terrazzo di casa nuova), sapendo quanto io le adori… perché le adoro? Non perché hanno tante vitamine (C e B6 in primis), non perché hanno poche calorie, ma perché hanno un sapore dolce ed esotico che mi fa sognare ogni volta che ne mangio una gustandola ad occhi chiusi! Peccato che per gustarle occorra aspettare i mesi di ottobre/novembre di ogni anno!!!

Ingredienti per 2 persone:

– 20/25 feijoe
– succo di 1 arancia
– succo di 2 mandarini
– pinoli
– uvetta

Preparazione:

Con uno spremiagrumi spremete l’arancia ed i mandarini e raccogliete il succo in un bicchiere. Pulite le feijoe: potete sbucciarle con un coltello oppure tagliarle a metà e svuotarle con un cucchiaino. Mettete le feijoe sbucciate nei bicchieri con il succo di arancia e mandarino. Aggiungete pinoli e uvetta secondo gradimento! Non è necessario aggiungere zucchero… il dolce sarà dato dall’uvetta!! Comunque regolatevi in base al vostro gusto! Buona macedonia di feijoa!

Tempo indicativo di preparazione: 5 minuti

Macedonia di feijoa, pinoli e uvetta di Dany - Ideericette

Macedonia di feijoa, pinoli e uvetta di Dany - Ideericette

[Voti: 7    Media Voto: 4.6/5]

Info per Ricetta Macedonia di feijoa, pinoli e uvetta di Dany – Ideericette

Tempo totale: minuti
Dosi per 2 persone
Inserita nelle categorie
Tag: feijoa, Feijoa Sellowiana, macedonia, pinoli, ricetta, uva passa, uvetta, uvetta sultanina

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? Scrivi gli ingredienti qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *