Ricetta Risotto allo scoglio di Claudio Rega

ricetta di : | |

Share on Google+5Share on Facebook658Tweet about this on TwitterPin on Pinterest5Print this pageEmail this to someone

Risotto allo scoglio di Claudio Rega

Avevo voglia di un bel risotto allo scoglio. E visto che sono convinto del fatto che tutti i piatti tradizionali ogni tanto debbano essere riproposti, eccomi qua a riproporvi il risotto allo scoglio come lo preparo ioInutile sottolineare che non si può prescindere dalla qualità del pesce che si utilizza… deve essere freschissimo.

Ingredienti per 4 persone:
– 1/2 kg. di riso carnaroli
– 2 polipi piccoli
– 24 gamberetti
– 1 kg. tra cozze e vongole veraci
– 1/2 kg. di pomodori pelati
– olio
– prezzemolo
– aglio
– vino bianco

Descrizione della preparazione:
In una pentola fate soffriggere olio aglio e prezzemolo tritato; aggiungete il polipo tagliato a pezzi ed i tentacoli lasciati interi, rosolarlo e sfumare con del vino bianco. Cuocere per circa 20 minuti (dipende dalla grandezza dei polipi) aggiungendo acqua se è necessario. Pulire i gamberi, mettendo le teste, i gusci delle code e quant’altro in un pentolino, coprirli con acqua, portare a ebollizione e cuocere per 5 minuti schiacciando il contenuto, quindi filtrare il liquido. Rosolare i gamberetti sgusciati in una padella per pochissimi minuti con un filo di olio. Far aprire le cozze e le vongole separatamente in una padella e filtrare il liquido di cottura. Sgusciare i frutti di mare tenendo i più grandi interi per la decorazione. Bollire in una pentola dell’acqua con cipolla e sedano e tenerla sul fuoco basso. Ora in una padella grande scaldare l’olio, aggiungere il prezzemolo tritato, quindi versare il riso, facendolo tostare. Sfumare con del vino bianco, quindi aggiungere i pomodori pelati e farli cuocere per pochi minuti. Aggiungere il liquido dei gamberi e continuare a girare il riso aggiungendo poco a poco il brodo vegetale caldo. A metà cottura del riso aggiungere i polipi e continuare a cuocere. A fine cottura aggiungere i gamberetti, i frutti di mare e il loro liquido. Finire la cottura e fate riposare il risotto. Rimane solo da impiattare. Impiattare il risotto e guarnire con i tentacoli, del prezzemolo fresco tritato e una macinata di pepe rigorosamente fresco. Buon appetito.

Tempo totale della ricetta: 45 minuti

[Voti: 27    Media Voto: 4.9/5]

Info per Ricetta Risotto allo scoglio di Claudio Rega

Tempo totale: minuti
Dosi per 4 persone
Inserita nelle categorie
Tag: frutti di mare, pesce, pesce. primo piatto, risotto allo scoglio

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? Scrivi gli ingredienti qui sotto:

Comments (4)

  1. posted by Chiara on 4 marzo 2012

    Adoro gli spaghetti allo scoglio e questo risotto di certo mi conquisterà, amo tutti i primi di mare! buona settimana…

  2. posted by Manlio Midori on 4 marzo 2012

    Claudio mi sembra non possibile tostare il riso in mezzo chilo di pomodori pelati e tanto meno sfumare con il vino bianco; di solito, se il riso prevede tostatura questa va eseguita nell’olio e/o burro con il soffritto, poi l’eventuale aggiunta di altri ingredienti da rosolare, sfumare e poi l’aggiunta della parte liquida (pomodori pelati, brodo).

  3. posted by Claudio on 5 marzo 2012

    Hai perfettamente ragione, non ti sfugge niente. Purtroppo, voglio fare troppe cose insieme e troppo di fretta. Ma è chiaro che il riso va tostato con l’olio o con il burro e poi sfumato col vino e solo dopo che il vino ha lasciato il suo profumo vanno aggiunti i pelati. Grazie per la precisazione.
    Scusate

  4. posted by Claudio on 5 marzo 2012

    Grazie Chiara per il tuo apprezzamento e grazie per avermi fatto conoscere il tuo blog di cucina.
    E’ molto interessante ruberò qualche tua ricetta per i prossimi piatti.
    Ho scoperto inoltre che sei di Trieste, sai la conosco molto bene, perchè mia sorella si è sposata con un triestino e da qualche anno si è trasferita nella tua bellissima città.
    Grazie e buona serata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *