Ricetta Tagliatelle al tartufo nero d’estate di Dany – Ideericette

ricetta di : | luglio 3, 2012 03/07/2012 | Categoria : Primi vari

Tagliatelle al tartufo nero estivo di Dany - Ideericette

Era tanto che avevo voglia di farmi una pasta con il tartufo ma non conosco affatto i tartufi. L’ultima volta che, con mossa azzardata, ne avevo comprato uno e avevo realizzato la ricetta passo passo… era stato un vero fiasco visto che avevamo comprato un tartufo piccolo e carissimo (22 euro, me lo ricordo ancora!) con la speranza (rivelatasi vana) che fosse anche buono… da allora mi ero promessa che non avrei mai comprato tartufi da persone non fidate e in zone turistiche. Poi, l’occasione d’oro… aver vinto un buono di 50 euro in merce da scegliere nel negozio on-line Avionblu… e sapendo quanto Andrea tenga alla qualità dei prodotti che vende, non ho avuto dubbi… il tartufo nero estivo che ho ricevuto, in tempi brevissimi e in ottimo stato di conservazione (nonostante il caldo torrido) si è dimostrato essere saporito e delizioso, sebbene non sia un tartufo pregiatissimo! Di conseguenza… d’ora in poi so dove comprare il tartufo quando ne avrò voglia! ;-)

Ingredienti per 3 persone: 

– 1 tartufo nero d’estate da 15 gr (acquistabile su Avionblu)
– 250 gr di tagliatelle all’uovo (6 nidi)
– 75 gr di burro
– sale
– parmigiano reggiano grattugiato

Preparazione:

Raschiate delicatamente il tartufo con una spazzolina a setole medie inumidita, in modo da rimuovere i residui di terra senza sciuparlo. Mentre fate cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, affettate il tartufo a lamelle in un piatto. Poco prima di scolare la pasta, fate sciogliere il burro in una padella capiente, aggiungete eventuali residui di tartufo sbriciolato; lasciate da parte le lamelle intere per la guarnizione del piatto. Scolate le tagliatelle al dente e saltatele in padella con il burro ed il tartufo sbriciolato. Impiattate e servite disponendo sopra le tagliatelle le lamelle di tartufo e cospargendo, se di gradimento, con parmigiano grattugiato. Buon appetito!!

Tempo indicativo di preparazione: 10 minuti

Tagliatelle al tartufo nero estivo di Dany - Ideericette

Tagliatelle al tartufo nero estivo di Dany - Ideericette

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 3.1/5 (10 votes cast)
Ricetta Tagliatelle al tartufo nero d'estate di Dany - Ideericette, 3.1 out of 5 based on 10 ratings
Primo piano tagliatelle al tartufo nero estivo di Dany - Ideericette
Tempo totale: 10 minuti
Dosi: 4 persone
15.448 visite Stampa questa ricetta

Comments (4)

  1. posted by Chiara on 3 luglio 2012

    Deliziosa!

  2. posted by Manlio Midori on 25 luglio 2012

    Aggiungo queste tagliatelle al tartufo alla mia lista dei desideri (lista dei desideri=cose che tu mi potrai cucinare eheheheh) ^_^

  3. posted by Carlo Toscano on 8 agosto 2013

    Senza presunzione la ricetta letta non ha nulla di pasta al tartufo.
    Innanzitutto con olio si mette a insaporire l’aglio, poi si aggiunge una discreta quantità di tartufo sbricilato, praticamente un giro nel tritatutto, poi si fà cuocere lentamente per 5/7 minuti l’olio aimhe. Deve essere abbondante aggiungere poi due cucchiaini di salsa di tartufo.
    Attenzione, non olio salsa si trovano di buona qualità a 5 sei euro vasetti da 50gr. dopo altri 5 minuti consiglio di passasare la pasta (tagliolini) o qualsiasi altra nel condimento, a questo punto slamellare il tartufo sul piatto o grattuggiarlo, per quattro persone occorrono in totale 100g.r di tartufo nero.

  4. posted by Dany - Ideericette on 1 settembre 2013

    @Carlo: non sono permalosa quindi figurati… però… diciamo anche che la ricetta non me la sono inventata ma è come l’ho ricevuta nelle zone del Montefeltro dove i tartufi sono molto diffusi (e di vario tipo a seconda della stagione).
    Direi che la quantità di tartufo usato dipende da quanto è pregiato il tartufo (bianco e nero hanno caratteristiche diverse). Lì mi hanno insegnato ad usare il burro e mettere il tartufo solo alla fine… forse dipendeva dal tipo di tartufo di quella stagione (eravamo in estate)… perché, come ovviamente saprai, non tutti i tartufi sono uguali!
    Per la salsa credo siano scuole di pensiero.. i puristi non usano né salsa nè olio al tartufo… ma rigorosamente IL tartufo. Poi ciascuno fa come preferisce…
    Quindi, grazie per il commento ma… sarebbe più utile se specificassi i consigli in base ad ogni tipo di tartufo e non genericamente al tartufo

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>