Torta alla ricotta con “sensazioni” di arancia di Manila Vannucci

ricetta di : | |

Share on Google+33Share on Facebook4.4kTweet about this on TwitterPin on Pinterest12Print this pageEmail this to someone

Torta alla ricotta con “sensazioni” di arancia di Manila Vannucci

La ricetta della torta alla ricotta mi è stata data dalla mia maestra di cucina, la signora Laura.
La cucina, però, è anche sperimentazione, fantasia, creatività…e quindi ho pensato di fare alcune variazioni alla ricetta base (sempre sotto la supervisione della “maestra”), accentuando in particolare le “sensazioni di arancia”. Nella ricetta classica della torta alla ricotta, l’arancia non compare sempre come ingrediente o, se compare, è abbinata al limone sotto forma di “scorza grattugiata”.
In questa versione, invece, sono presenti il succo e la scorza di arancia, ma anche l’arancia candita e… l’acqua di fiori di arancio. Quest’ultimo ingrediente, che è mi è stato regalato da Laura la scorsa estate (e che io tratto come un gioiello prezioso), è poco usato nella cucina del centro Italia, ma molto interessante: è un’essenza molto profumata, molto gradevole al gusto, floreale ma rinfrescante. Da provare! Anche in questa versione “all’arancia”, la torta alla ricotta risulterà molto morbida e soffice. Una torta dal sapore delicato ma intrigante: l’arancia, infatti, si intravvede visivamente sotto forma di canditi, se ne sente il profumo, il sapore, ma non è affatto aggressiva! Valorizza, senza mascherare, gli altri ingredienti.
E per finire, una piccola concessione alle mie origini toscane e viareggine: una manciata di pinoli come farcitura esterna!

Ingredienti (per una tortiera di 26 cm di diametro)
– 300 gr. di ricotta di mucca o di pecora (secondo le preferenze; io ho usato quella di mucca o un mix delle due ma penso che con una ricotta di pecora fresca, dal sapore delicato, venga molto buona! Laura, che è sarda, usa sempre la ricotta di pecora di Macomer, che è eccezionale e delicata!)
– 300 gr. di farina 00
– 300 gr. di zucchero
– 3 uova
– Scorza grattugiata di un arancio non trattato e succo
– Scorza grattugiata di un limone non trattato
– 2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio
– Arancia candita
– 1 bustina di lievito + ½ cucchiaino
– Pinoli
– 1 bustina di vanillina

Preparazione:
Dividete i tuorli dagli albumi e montate gli albumi a neve ben soda.
Separatamente, in una terrina lavorate la ricotta con lo zucchero, mescolando con cura e molto delicatamente, in modo da ottenere una crema molto morbida. Aggiungete quindi i tuorli d’uovo e continuate a mescolare.
Quando il composto risulta ben amalgamato aggiungete la farina setacciata a pioggia (a cui avrete già aggiunto il lievito e la vanillina), le scorze grattugiate di limone e arancio, il succo di arancio e l’acqua di fiori di arancio. Da ultimo incorporate molto delicatamente gli albumi montati a neve.
Imburrate e infarinate uno stampo da torta di 26 cm, a bordi alti, e versatevi il composto. Aggiungete i pinoli.
Mettete nel forno preriscaldato a 180° e mantenete questa temperatura per una decina di minuti. Quando vedete che la torta è ben lievitata, abbassate la temperatura del forno a 170° e continuare a cuocere per circa 30 minuti.

Tempo indicativo di preparazione: 20 minuti
Tempo indicativo per  cottura: 40 minuti
Tempo totale della ricetta: 60 minuti

Torta alla ricotta con “sensazioni” di arancia di Manila Vannucci

[Voti: 14    Media Voto: 4/5]

Info per Torta alla ricotta con “sensazioni” di arancia di Manila Vannucci

Tempo totale: minuti
Dosi per 10 persone
Inserita nelle categorie
Tag: arancio, ricetta, ricotta, torta, torta alla ricotta

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? Scrivi gli ingredienti qui sotto:

Comment (1)

  1. posted by Clara on 28 aprile 2013

    Mi sembra una ricetta preziosa, da conservare e fare il prima possibile! Complimenti!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *