Ricetta Minestrone freddo al pesto di Manlio Midori

 

Primo-piano-minestrone-freddo-al-pesto-di-Manlio-Midori-450x337
Minestrone freddo al pesto di Manlio Midori

L’estate è ormai arrivata e il caldo, per chi non è in vacanza, a volte diventa davvero pesante! Allora perchè non coccolarsi con un bel minestrone, colorato, profumato e saporito? Si mangia freddo, con il pesto al basilico che lo differenzia subito dalla preparazione invernale, senza formaggio ma solo un pò di guanciale in un leggero soffritto iniziale per dargli sapore senza che poi lascia minima traccia di grasso. La cottura differenziata permette di avere di base una zuppa abbastanza liquida con le verdure a foglia che si arrichisce con i cubetti di verdura che manterrano colore e una consistenza appena croccante.

Ingredienti per 6 persone:
– 2 zucchine
– 2 cipolle rosse
– 3 carote
– 4 patate mignon
– 20 fagiolini
– 1/4 di verza
– 2 manciate di foglie di spinaci
– 10 funghi champignon
– 2 pomodori tondi maturi ma sodi
– 2 cucchiai di pesto al basilico
– 1 piccola cipolla bianca
– 2 spicchi d’aglio
– 50 gr. di guanciale
– 2 cucchiaini di sale grosso
– 3 cucchiai di olio evo

Descrizione della preparazione:
Lavare tutte le verdure, pelare le patate, le cipolle e le carote, spuntarle insieme alle zucchine e ai fagiolini; spellare i pomodori e rimuovere i semi. Tagliare a cubetti di poco più di mezzo centimetro le patate, le carote, le cipolle, le zucchine, i funghi e i fagiolini; tagliare a striscioline e poi a pezzettoni anche la verza e gli spinaci;. Pulire la cipolla bianca e gli spicchi d’aglio, tritarli finemente con il guanciale; predisporre la pentola per la cottura al vapore e far soffriggere 2 minuti l’olio con il trito, quindi aggiungere la verza e gli spinaci e lasciar appassire altri 2 minuti. Aggiungere 1,5 litri d’acqua, il sale e i fagiolini. Cuocere le altre verdure a vapore mettendo il cestello con coperchio sopra la pentola, cuocere 25 minuti. Togliere il cestello, aggiungere nella pentola il pesto e i pomodori; rimettere il cestello e cuocere altri 5 minuti. Lasciar raffreddare separatamente; impiattare versando la parte più liquida in un piatto fondo e aggiungendo le altre verdure a vista. Per gustare pienamente i profumi e i sapori, servire freddo ma non di frigo; se preparato in anticipo, basterà conservarlo in frigo avendo cura di lasciarlo a temperatura ambiente un’ora prima di servire.

Tempo indicativo di preparazione: 30 minuti + 30 minuti di cottura

Minestrone-freddo-al-pesto-di-Manlio-Midori-450x337
Minestrone freddo al pesto di Manlio Midori
0/5 (0 Recensioni)

Se ti piace la ricetta condividi

3 commenti su “Ricetta Minestrone freddo al pesto di Manlio Midori”

  1. Le foto sono molto belle… sembra di poter toccare le verdure. Ottimo il contrasto tra i colori 😉 Per il sapore del minestrone dovrò aspettare la cuoca 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su