Ricetta Crostata di ricotta e gocce di cioccolato di Teresa Mastandrea

ricetta di : | |

Particolare-crostata-ricotta-e-gocce-di-cioccolato-di-Teresa-Mastandrea-450x336

Crostata ricotta e gocce di cioccolato di Teresa Mastandrea

Ingredienti per una crostata per circa 10 persone:

PER LA PASTA FROLLA:
– 1 uovo intero
– 2 tuorli
– 150 gr. di burro a temperatura ambiente
– 150 gr. di zucchero
– 300 gr. di farina
– un cucchiaino di lievito per dolci
– essenza di vaniglia.

PER LA CREMA DI RICOTTA:
– 500 gr. di ricotta
– 3 uova
– 160 gr. di zucchero
– 40 gr. di farina
– 15 gr. di rum
– scorza di un limone grattugiata
– 150 gr. di gocce di cioccolato

– Zucchero a velo per spolverizzare

Descrizione della preparazione:
Preparare la pasta frolla lavorando insieme tutti gli ingredienti, mettere in frigo per mezz’ora circa.
Frullare le uova con lo zucchero, aggiungere la ricotta, la farina, il rum e la scorza di limone, frullare per qualche minuto. Aggiungere le gocce amalgamando con un cucchiaio. Stendere 3/4 di pasta frolla in un tegame per crostate (di 26 cm di diametro) imburrato e infarinato. Versare la crema di ricotta e fare le striscioline con la pasta frolla rimasta.
Cuocere in forno caldo a 180° per 30/40 minuti circa. Spolverizzare con zucchero a velo.

Tempo indicativo preparazione: 30 minuti circa + il tempo di cottura

 

Crostata-ricotta-e-gocce-di-cioccolato-di-Teresa-Mastandrea-450x337

Crostata ricotta e gocce di cioccolato di Teresa Mastandrea

Info per Ricetta Crostata di ricotta e gocce di cioccolato di Teresa Mastandrea

Inserita nelle categorie
Tag: burro, crostata con ricotta, crostata di pasta frolla con ricotta, gocce cioccolato, ricette, ricotta, uova, zucchero

Comments (3)

  1. posted by Alice on 12 agosto 2012

    E’ una ricetta meravigliosa, l’ho fatta per il compleanno del mio fratellino. GRAZIE 6 MITICA!!!

  2. posted by Teresa Mastandrea on 27 agosto 2012

    Grazie Alice ! ^_^

  3. posted by Angela on 8 agosto 2015

    Non mi piacciono i liquori cosa posso mettere al posto del rum?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *