Ricetta Paccheri di Gragnano ai frutti di mare di Claudio Rega

 

Paccheri di gragnano ai frutti di mare di Claudio Rega
Paccheri di gragnano ai frutti di mare di Claudio Rega

I Paccheri ai frutti di mare sono uno di quei piatti che uniscono la semplicità nella preparazione ad un risultato di grande effetto.
Gli schiaffoni sono sicuramente un piatto nutriente e sfizioso che conquisterà i vostri ospiti grazie alla sua originalità. Un consiglio??!! Usate i paccheri di Gragnano!!

Ingredienti per 4 persone:
– 700 gr di cozze
– 500 gr di gamberetti
– 3 calamari piccoli
– 500 gr di PACCHERI DI GRAGNANO
– 250 grammi di pomodori pelati
– prezzemolo
– olio
– sale
– pepe

Preparazione:
Far aprire le cozze pulite in padella con aglio prezzemolo un giro di olio e coprire con un coperchio. Quando si sono aperte, farle raffreddare e sgusciare le cozze tenendo le più belle per la guarnizione; mettere da parte il preziosissimo liquido, filtrato. In una larghissima padella, con un pò di olio evo, prezzemolo tritato e aglio, fare leggermente imbiondire e togliere l’aglio. Aggiungere i calamaretti tagliati a pezzi e cuocere sfumando con del vino bianco. Quando sono teneri e quindi cotti, aggiungere i pelati passati grossolanamente con un pò di liquido delle cozze.
Dopo circa 5 minuti aggiungere i gamberetti sgusciati; quando la salsa sarà pronta e solo alla fine aggiungere soltanto le cozze sgusciate senza liquido.
Il liquido rimanente delle cozze metterlo nell’acqua di cottura della pasta.
Scolare i paccheri a metà cottura (importantissimo… a metà cottura!!!), e mantecarla nella padella con i frutti di mare aggiungendo poco alla volta l’acqua di cottura della pasta, fino a quando si crea la cremina formata dall’amido rilasciato dalla pasta.
Quando la pasta risulta al dente impiattare su un piatto largo con le cozze rimaste, prezzemolo fresco e un giro di olio.
Sono sensazionali. Buon appetito.

Tempo indicativo preparazione: 30 minuti

0/5 (0 Recensioni)

Se ti piace la ricetta condividi

6 commenti su “Ricetta Paccheri di Gragnano ai frutti di mare di Claudio Rega”

  1. Il sugo con le cozze è calamari può essere conservato nei vasetti usando alla fine la bollitura dei vasetti con dentro il sugo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su