Ricetta Spaghetti alla chitarra con pannocchie di mare di Claudio Rega

Spaghetti alle cicale (panocchie) di Claudio Rega
Spaghetti alla chitarra con pannocchie di mare di Claudio Rega

Pannocchie, cannocchie, cicale di mare, comunque vogliamo chiamarle… ecco un piatto semplice, saporito e dal profumo di mare!

Ingredienti per 4 persone:
– 400 gr. di spaghetti alla chitarra
– 600 gr. cicale di mare
– 25/30 pomodori  pachino
– prezzemolo
– 1 spicchio di aglio
– olio extra vergine d’oliva
– sale q.b.

Descrizione della preparazione:
Lavare le cicale sotto l’acqua corrente, estrarre la polpa tagliando la pancia con delle forbici, tenendone da parte 4 intere per la decorazione del piatto (ma sempre con la pancia tagliata). In un pentolino mettere gli scarti delle cicale, coprirle con acqua e aggiungere un pomodoro pelato, fare bollire per pochi minuti schiacciando di tanto in tanto e filtrare il liquido ottenuto per ottenere il fumetto. In una padella capiente con un po’ di olio d’oliva andiamo a soffriggere uno spicchio di aglio; eliminare l’aglio e aggiungere del prezzemolo tritato ed i pomodorini pachino tagliati a metà. Cuocere i pachino a fuoco lento, aggiungendo il fumetto poco alla volta, fino a quando avremo ottenuto una salsa; togliere con cura la pelle dei pachino ed aggiungere la polpa delle cicale e le cicale intere. Proseguiamo la cottura per 3 o 4 minuti quindi spengiamo. Lessare gli spaghetti trafilati al bronzo, scolarli e mantecarli in padella aggiungendo, all’occorrenza,  altro liquido.

Servire con del prezzemolo e del pepe macinato. Buon appetito!

Tempo indicativo di preparazione: 15 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 18 minuti
Tempo totale della ricetta: 33 minuti

0/5 (0 Recensioni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su