Ricetta Stracci di pasta cacio e pepe con zabaione di zucchine di Claudio Rega

Stracci-cacio-e-pepe-con-zabaione-di-zucchina-di-Claudio-Rega-450x337

Un primo piatto semplice veloce e di grande effetto cromatico, il cui condimento si può realizzare durante al cottura della pasta. La cosa particolare è il metodo di cottura della pasta risottata: l’ho applicato a una specie di “pasta stracci cacio e pepe” con le zucchine.

Ingredienti per 4 persone:
– 500 gr. di pasta di semola (stracci abruzzesi)
– 4 zucchine con i loro fiori
– 4 fettine di pancetta arrotolata
– 1 uovo
– parmigiano
– pecorino
– pepe
– sale
– olio

Descrizione della preparazione:
Pulire le zucchine tenendo i fiori da parte. Lessare 3 zucchine a pezzettoni e frullarle con mixer ad immersione con un filo di olio, sale, pepe e una manciata di formaggi, aggiungendo acqua (anche di cottura della pasta) fino a creare una crema. Quando il composto si è raffreddato aggiungere un tuorlo d’uovo e mescolare di nuovo. Tenere da parte. In una padella piccola rosolare in poco olio uno spicchio di aglio e far dorare la zucchina tagliata a dadini; solo alla fine aggiungere la pancetta tagliata a listelle e cuocere fino a renderla croccante. Tenere da parte. Ora dedichiamoci alla pasta. Mentre cuocete la pasta in abbondante acqua salata, in un pentolino mettere un mestolo di acqua tiepida, unirci del pepe macinato e un pò di misto dei formaggi e creare una cremina. Prendere una padella grande e versarci la pasta molto al dente: farla finire di cuocere aggiungendo acqua di cottura a mano a mano che si ritira. A cottura ultimata e lontano dal fuoco aggiungere la cremina e mantecare aggiungendo formaggi e acqua. Impiattare, stendere una base di zabaione di zucchina calda (al vapore) sopra la pasta e decorare con le zucchine, la pancetta dorata e pecorino a pioggia. Decorare con un fiore di zucchina. Buon appetito!

Tempo indicativo di preparazione: 5 minuti
Tempo indicativo per la cottura: 20 minuti
Tempo totale della ricetta: 25 minuti

0/5 (0 Recensioni)

Se ti piace la ricetta condividi

3 commenti su “Ricetta Stracci di pasta cacio e pepe con zabaione di zucchine di Claudio Rega”

  1. Questa ricetta è squisita. Sono appassionata di cucina e mi arrangio come posso. Mi farebbe piacere ricevere suggerimenti e consigli; E’ possibile? grazie!! io comunque provo e seguo le Vs. ricette.

  2. Grazie Laura, come sai le ricette più semplici sono quelle più pericolose, e in questo piatto ce ne sono tante. La cosa più terribile è quando si coagula il formaggio, quindi è importante che per fare la cremina devi usare dell’acqua di cottura tiepida. Il secondo avvertimento è quello di far cuocere, gli ultimi minuti della pasta, in una padella risottandola, cioè aggiungendo acqua di cottura in modo da rilasciare amido. A questo punto non ti rimane altro che versarla nella ciotola e girarla più volte.
    Fammi sapere.

Rispondi a Claudio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su