Ricetta Zuppa di pesce in crosta di pane di Claudio Rega

ricetta di : | |

Zuppa-di-pesce-in-crosta-di-pane-di-Claudio-Rega-450x337

Zuppa di pesce in crosta di pane di Claudio Rega

Le monoporzioni mi hanno sempre affascinato perché ciascuna sarà riservata ad un solo ospite. La ricetta di oggi è una zuppa, servita nel suo contenitore in pasta di pane in modo da tenerla in caldo e creare una specie di effetto sorpresa al momento della rottura del guscio.

Ingredienti per 4 persone:
– 800 gr. di pesce misto (triglie, gallinella, gamberi, mazzancolle, calamari e cozze)
– 3 cucchiai di olio
– 1 spicchio di aglio
– 500 gr. di pomodori pelati
– 1 dl di vino bianco secco
– prezzemolo
– mezzo limone
– pasta per pizza
– un cucchiaio di basilico tritato
– sale
– pepe

Descrizione della preparazione:
Lavate e asciugate il pesce, quindi tagliatelo a pezzi non troppo grossi. In una casseruola fate rosolare l’aglio e le erbette nell’olio, aggiungere i calamari e sfumare con del vino bianco. Aggiungere il rimanente pesce quando i calamari sono a metà cottura; da ultimo aggiungere i pelati. Coprite a filo con acqua bollente e cuocete a fuoco medio per 20 minuti circa. Nel frattempo stendere la pasta della pizza e ricavarne dei pezzi che andranno a ricoprire le vostre ciotoline monoporzione. Quando la zuppa è pronta fare delle monoporzioni e ricoprirle a tappo con la pasta inserendoci delle foglie di prezzemolo; infornare per pochi minuti fino a quando la pasta della pizza si dorerà. Servire con del vino bianco fresco e… buon appetito!

Tempo indicativo di preparazione: 25 minuti
Tempo indicativo per la  cottura: 5 minuti
Tempo totale della ricetta: 30 minuti

Zuppa-di-pesce-in-crosta-di-pane-chiusa-di-Claudio-Rega-450x337

Zuppa di pesce in crosta di pane di Claudio Rega

Info per Ricetta Zuppa di pesce in crosta di pane di Claudio Rega

Tempo totale: minuti
Dosi per 4 persone
Inserita nelle categorie
Tag: calamari, calamari e cozze, crosta di pane, gallinella, gamberi, mazzancolle, pesce, ricetta, triglie, zuppa di pesce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *