Calamari ripieni con gamberi e asparagi

ricetta di : | |

Calamari-ripieni-con-gamberi-e-asparagi-di-Franco-Graziano-450x270

I calamari ripieni con gamberi e asparagi sono un secondo piatto di mare tipicamente primaverile (la stagione degli asparagi) ma possono essere realizzati utilizzando anche gli asparagi congelati o sostituendo gli asparagi con altre verdure di stagione dal sapore delicato oppure sostituendo totalmente la verdura con olive e capperi. I calamari ripieni sono comunque un piatto classico della cucina italiana, generalmente molto gradito (a patto di avere calamari freschissimi), dove la difficoltà sta solo nell’accurata pulizia del pesce.

Ingredienti per i calamari ripieni con gamberi e asparagi per 2 persone

– 4 o 5 calamari da 250 gr l’uno
– 10 asparagi (anche selvatici)
– 350 gr di gamberetti (freschi o surgelati)
– pangrattato
– formaggio grattugiato
– 1 uovo intero
– olio extravergine d’oliva
– 3 spicchi d’aglio
– prezzemolo
– peperoncino
– sale
– pepe nero
– vino bianco secco

Preparazione dei calamari ripieni con gamberi e asparagi

Per prima cosa pulite i calamari: lavateli sotto acqua corrente, con una mano tenete la testa e con l’altra il corpo del calamaro. Tirate delicatamente la testa in modo da staccare la testa e i tentacoli del resto del corpo. Eliminate la penna di cartilagine trasparente che si trova nel corpo ed estraetela delicatamente. Lavate il corpo sotto acqua corrente, estraete ed eliminate le interiora. Se trovate la sacca di inchiostro e volete utilizzarla, fate uscire il liquido e mettetelo da parte. Incidete con un coltellino la parte finale del mantello e tirate via la pelle. Dalla testa del calamaro eliminate con le forbici gli occhi e il becco che si trova al centro dei tentacoli. Tagliare a pezzetti piccoli sia la testa che i tentacoli dei calamari. Pulire gli asparagi e utilizzare solo le punte che taglierete a pezzetti. Pulire i gamberetti, se non sono già puliti: staccate la testa, tagliate ed eliminate il carapace e la coda., eliminate con uno stuzzicadenti l’intestino (il filo nero); lavateli bene. In una padella fate soffriggere l’aglio a pezzetti nell’olio, aggiungere i calamari a pezzetti e far cuocere a fiamma media per 10 minuti. Unire i gamberetti (a pezzetti, se troppo grossi) e le punte di asparagi, sfumare con il vino e cuocere altri 5 minuti. A fine cottura aggiungere il prezzemolo tritato e il peperoncino e regolare di sale. Spegnere il.tutto e lasciare raffreddare un po’.

Collage-preparazione-calamari-ripiebi-di-gamberi-e-asparagi-450x338

Versate quindi il composto in una ciotola, aggiungete un po’ di pane grattugiato, il formaggio, l’uovo, altro aglio e prezzemolo tritato se di gradimento. Regolare di sale e pepe. Riempite la sacca dei calamari con il composto usando un cucchiaino e sigillate con uno stuzzicadenti. In una padella scaldate dell’olio extravergine d’oliva, mettete un trito di aglio prezzemolo e peperoncino e adagiatevi i calamari. Cuocete a fiamma media per circa 6 minuti, bucando i calamari (che in cottura tendono a gonfiare) con uno stuzzicadenti; sfumate con il vino e continuare la cottura per altri 6-8 minuti, regolando di sale se necessario. Servite tagliandoli a strisce sulla parte superiore (ma senza romperli) e servire con un contorno di pomodorini e rucola. Buon appetito!

Tempo indicativo di preparazione: 60 minuti

Calamari-ripieni-con-gamberi-e-asparagi-di-Graziano-Franco-450x270

Calamari ripieni con gamberi e asparagi
5 (100%) 2 votes

Info per Calamari ripieni con gamberi e asparagi

Tempo totale: minuti
Dosi per 2 persone
Inserita nelle categorie
Tag: asparagi, calamari, calamari ripieni, gamberetti, gamberi

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? Scrivi gli ingredienti qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *