Ricetta Strudel salato di pastasfoglia con patate cipolla e tonno

ricetta di : | |

Share on Google+4Share on Facebook3.3kTweet about this on TwitterPin on Pinterest7Print this pageEmail this to someone

Strudel salato di pastasfoglia con patate cipolla e tonno di Roberta Vivenzi

Un gustoso strudel salato realizzato con quanto disponibile in dispensa… patate, cipolla, tonno e un po’ di fontina avanzata in frigo… la classica ricetta svuota frigo resa ancora più particolare dal simpatico effetto a rete creato sulla parte superiore dello strudel!

Ingredienti:

– un rotolo di pasta sfoglia rettangolare
– una cipolla rossa
– tre patate medie
– 160 gr di tonno in scatola (due scatolette piccole o una grande)
– formaggio a pezzetti a piacere (io fontina)
– sale
– pepe
– olio extravergine d’oliva
– 1 tuorlo
– un po’ di latte
– rotella taglia pasta a rete

Preparazione:

Affettare finemente la cipolla quindi farla rosolare in padella con un po’ di olio d’oliva. Aggiungere le patate tagliate a piccoli cubetti, sale e pepe e coprire con un coperchio. Far cuocere a fuoco basso aggiungendo, se necessario, un po’ di acqua per portare le patate a cottura senza che si brucino (occorreranno almeno una ventina di minuti). Lasciate intiepidire quindi aggiungete il tonno sgocciolato e il formaggio a pezzetti. Stendete la sfoglia, distribuire il ripieno su metà. Se volete dare un effetto a rete come nello strudel in foto, fate rullare una rotella taglia pasta a rete sulla metà di sfoglia senza impasto quindi ripiegatela sopra la metà con l’impasto sigillando bene i bordi. Spennellare con tuorlo e latte e infornare a 200° per 30 minuti.

Tempo preparazione: 40 minuti
Tempo cottura: 30 minuti
Tempo totale: 70 minuti

[Voti: 6    Media Voto: 3.5/5]

Info per Ricetta Strudel salato di pastasfoglia con patate cipolla e tonno

Tempo totale: minuti
Dosi per 4 persone
Inserita nelle categorie
Tag: cipolla, fontina, formaggio, pasta sfoglia, patate, tonno

Cerca Ricette

Non hai trovato la ricetta che cercavi? Scrivi gli ingredienti qui sotto:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *